Appunti

Rita Bo. Domanda: trattasi di una ricerca di appartenenza? Sempre legittima d’altronde: il surrazionale, che tu definisci attuativo è un invito accattivante che in arte richiama purtroppo tanti sprovveduti alle prime armi. Perché non usurpare il lavoro altrui? Sfruttarne or ora l’occasione...

Paolo Navale: … filosofia critica o, normativa? Poiché sarebbe una contraddizione in termini, definire il surrazionale non è possibile. Nemmeno definire la realtà è possibile, perché la si ridurrebbe agli schemi già insiti nella nostra mente. Così come non può esserlo la critica sociale, né...

... la ricerca surrazionale implica una disciplina da acquisire, l’arte non più come facciata, ma come compimento dell’opera interiore,  soprattutto silente e questo basta ed è praticamente tutto ciò che occorre. Il surrazionale è una regola di rinuncia, soprattutto all’apparire (che rifugge dal successo) regola...